Camerette per bambini, quali colori scegliere?

E’ quello che salta all’occhio per primo nella scelta di una cameretta per bambini, il colore. Non si è mai vista una cameretta spenta o monocromatica. Soltanto l’idea ci suggerisce un’immediata solarità che si traduce in esplosioni cromatiche in tutte le sfumature dell’iride. Il colore è tutto in una cameretta, un’espressione di gioia e vitalità, ma è anche un’arma a doppio taglio perché a volte le tonalità passano di moda e dopo sono dolori, soprattutto se si tratta di tinte particolari, fuori dall’ordinario. Per questo si dovrebbe cercare di individuare un colore di tendenza, ma allo stesso tempo che non passi mai di moda nelle previsione di un utilizzo della stessa cameretta per diversi anni.

Non sempre è facile fare questa valutazione preliminare, bisogna chiudere gli occhi e immaginare quanto e come potrebbe essere bella e funzionale quella stessa cameretta non più neonato ma per un ragazzino di 10 anni. Se funziona, è quella giusta. Di solito, anche la mobilia di una cameretta è variopinta, anche per i colori degli arredi si dovrebbe fare lo stesso esercizio, cercando di immaginare se quei colori si addicono a ragazzi più grandi, in considerazione che la cameretta non si cambia una volta l’anno, ma in teoria dovrebbe accompagnare i piccoli almeno fino alla soglia dell’adolescenza. Detto questo, andando a dare un’occhiata ai colori di tendenza, magari dando uno sguardo anche ai migliori modelli di camerette in commercio su Miglioriprodottiperbambini.it per farsi un’idea, si nota che i colori più in voga sono, oltre alle tinte chiare, le tonalità più chiare di colori diversi per dare alla stanza un senso di armonia e comfort.

Per gli anticonformisti resta valida la scelta di colori accesi, su tutti il verde e il rosso. In alternativa si possono scegliere dei modelli ‘ibridi’ basati sugli accostamenti cromatici, che prevedono l’impiego di tinte soft per i volumi più grandi, come le ante o le scrivanie affiancandoli a contrasti di colorazioni più accese in altri elementi come mensole o cassetti. Se la cameretta è in legno si consigliano le varianti chiare di faggio o frassino per dare luce e respiro alla stanza.