La lavastoviglie Candy CDI 1L38-02 : recensione

Dopo una cena oppure un pranzo domenicale in famiglia oppure fra amici garzie alla lavastoviglie si sarà esonerati dal noioso lavaggio delle stoviglie, magari anche dopo una lunga ed intensa giornata  piena di lavoro.

Ci sono tanti modelli in commercio di lavastoviglie, tra queste Candy CDI 1L38-02 permette di lavare, asciugare meglio delle proprie mani, mentre si è comodi sul divano, oppure si fa altro, o magari mentre si esce di casa.

Caratteristiche della lavastoviglie Candy CDI 1L38-02 .

La lavastoviglie Candy CDI 1L38-02 è progettata per poter aiutare in particolare quando ci sono ospiti a casa, perchè riesce a poter gestire in grande tranquillità fino a 13 coperti in contemporanea, con le sue dimensioni piuttosto contenute, soltanto 59,8 cm x 55 cm x 82 cm, e la possibilità di poterla inserire in un mobile di scelta propria, così da poter diventare invisibile, visto che pure il pannello di controllo con il suo display a LED è interno,  senza creare allora nessun problema di adattabilità al proprio arredamento.

Tale lavastoviglie è studiata per essere facile da usare, flessibile alle varie esigenze ma capace di poter garantire i risultati sperati, questa lavastoviglie da incasso presenta quindi un comodo display a LED e una particolare pulsantiera che è posizionata sulla parte superiore del pannello di chiusura, di facile programmazione.

Sulla pulsantiera c’è anche la possibilità di  poter scegliere fra sei tipologie diverse di lavaggio con le temperature relative, e la ritardata partenza che permette di poter posticipare l’inizio del lavaggio di tre, sei o nove ore, per attivarla quindi nel corso della notte o quando si è già usciti di casa.

Le sei tipologie di lavaggio di Candy CDI 1L38-02 vanno a garantire il massimo della flessibilità per ogni tipologia di stoviglia e di sporco. Fra questi, sono certamente da valutare come dei punti aggiuntivi, il ciclo “ECO” ed anche quello “Breve”.
Il primo è studiato per poter abbattere i consumi sia di acqua che di energia elettrica pur lasciando intatta la qualità del lavaggio, il ciclo rapido invece avrà una durata di soltanto 29 minuti e rappresenta l’ideale per stoviglie che sono poco sporche come potrebbero essere sia tazze che bicchieri.

Fra le caratteristiche primarie di tale lavastoviglie da incasso c’è il basso impatto ambientale per quanto concerne i consumi di acqua ed i consumi di energia elettrica e ciò non soltanto selezionando gli specifici programmi ECO o Breve, è catalogata in classe energetica A, per ambedue le categorie di consumi, quindi si inserisce tra le lavastoviglie migliori.